L’INTELLIGENZA DEL CUORE

MARC LEVY, Se solo fosse vero

(a cura di Federica Russo 2^ C)

(Arthur è un giovane architetto appena trasferitosi in un nuovo appartamento. Dopo aver avuto una giornata molto stressante di lavoro incontra una giovane donna nel suo appartamento che sostiene di essere uno spirito il cui corpo giace in coma in ospedale a causa di un incidente. All’inizio Arthur non le crede, ma quando lei gli mostra il suo corpo nella stanza d’ospedale Arthur si rende conto che i medici lo guardano in una maniera strana, perché nessuno oltre a lui riesce a vedere Laureen. Col tempo i due diventano amici, ma li lega un sentimento molto forte che si trasformerà in amore. Quando i medici decidono di staccare la spina delle macchine che tengono in vita Laureen, Arthur non può lasciarli fare, così non gli resta che trovare un modo per poterla salvare.)

<<Hai avuto molte donne nella tua vita?>> chiese senza nemmeno alzare lo sguardo.

<<Quando si ama non si tiene il conto! >>

<<E tu non avresti bisogno di uno psicanalista! E di quelle che contano ne hai avute molte?>>

<<E tu?>>

<<Sono io che ho fatto la domanda.>>

Rispose che aveva avuto tre amori, uno da adolescente, uno da ragazzo e uno da <<un po’ meno ragazzo>>, quando stava diventando un uomo, ma ancora non era del tutto maturo altrimenti sarebbero stati ancora insieme.

Laureen trovò la risposta molto elegante, ma volle sapere subito perché non avesse funzionato. Lui pensava perché era stato troppo integro.

<<Forse possessivo?>> chiese lei, ma lui insistè per la parola integro.

<<Mia madre mi ha riempito la testa di storie sull’amore ideale, avere degli ideali è un handicap molto pesante.>>

<<Perché?>>

<<Perché così la posta è molto alta>>

<<Per l’altra?>>

<<No, per te stesso.>>

Laureen avrebbe voluto che approfondisse l’argomento lui invece desiderava astenersi dal farlo per paura <<di essere fuori moda e ridicolo>>. Lei lo invitò a rischiare e Arthur, ben sapendo che non sarebbe riuscito a farle cambiare argomento, disse:

<<Riconoscere la felicità quando è ai tuoi piedi, avere il coraggio e la determinazione di abbassarti per prenderla tra le braccia e custodirla. Questa è L’INTELLIGENZA DEL CUORE. L’intelligenza senza cuore non è altro che logica e non è un gran che.>>

La storia di Arthur e Laureen è una di quelle storie d’amore capaci di commuovere qualsiasi lettore.

L’autore riesce a descrivere in maniera così intensa e gradevole il rapporto di questi ragazzi; la realtà si mescola con i sentimenti che danno vita al sogno.

Questo romanzo è uno di quelli che ti conquistano sin dalla prima pagina per la profondità dei sentimenti. Viene evidenziata l’importanza della vita, l’invito a rischiare per tutto ciò che si ama, a cercare di superare ogni ostacolo, dimostrando chi siamo attraverso i piccoli gesti.

sesolofossevero

Guarda il trailer del film!