GIULIA CARCASI, Ma le stelle quante sono

C’è una generazione fatta di sms, gavettoni, crèpes alla nutella, professori frustrati; c’è la voglia di essere ascoltati e di giudicare la vita, gli adulti, l’ingiustizia. Ci sono Carlo e Alice: stessa classe e, a volte, stesso banco. Lui è meravigliosamente imbranato, senza modelli da incarnare, senza maschere. Lei si sente diversa, non omologata, è uno spirito critico e, al contempo, una sognatrice. Il loro cuore è ancora poco addestrato, bravissimo a sbagliare. E così Alice casca tra le braccia di Giorgio, nascosto e intrigante. Carlo si lascia sedurre da Ludovica, la classica ragazza facile che sa il fatto suo. Diciotto anni. Due ragazzi si affacciano su un mondo adulto che capiscono poco, tanto più se la scuola, la famiglia e gli amici si mettono di mezzo… “Ma le stelle quante sono” è un romanzo senza peli sulla lingua, schietto, diretto, una freccia che va dritta al bersaglio. Una partita di ping-pong sentimentale. Con una bella ventata di romanticismo. Un libro a due facce. A due sessi. A due voci. Per un amore solo.

Alice

Una vecchia canzone diceva:

″Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c’è io forse son più bravo di te… Tu hai i soldi, io la fortuna di trovar fiori nella spazzatura. Perché a trovare quel che non c’è io forse son più bravo di te.″

E allora lascia perdere i conti e le cifre.

Sai dire quanto amore hai dentro? Un chilo? Un litro?

Non lo sai, eh?

E allora lascia perdere la matematica.

Inventa quello che non c’è.

Perché quello che c’è è di tutti.

Ma se riesci a trovare quello che non c’è, be’, allora hai qualcosa di solo tuo. E se qualcun altro vede quello che vedi tu, be’, allora hai trovato qualcuno che ti vive.

Non lasciarlo fuggire. Fermalo! Vivilo! Scrivilo!

Le storie sono come le persone.

Non sono fatte per stare sole.

Da qualche parte nel mondo c’è qualcuno che vive una storia che si specchia nella tua.

Guardati intorno!

Quel qualcuno non è tanto lontano da te.

È l’altra metà del libro.

Non perdere tempo a scrivere altre pagine…

Cercalo!

Il resto lo scriverete insieme.

Perché non c’è niente di più riuscito di due storie che s’intrecciano.

Risultati immagini per giulia carcasi ma le stelle quante sono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...